Scomparso Molteni. Aveva 88 anni, si era ritirato a 79, vincendo da dilettante oltre 1000 corse, un record mondiale


«Temo una cosa sola, che di là ci siano poche corse», furono le parole in punto di morte del Duca di Westminster che quell’anno, era il 1899, aveva vinto il Derby a Epson con Flyng Fox. Probabilmente è anche quello che ha pensato Pinuccio Molteni ieri, quando se ne à andato. E siamo sicuri che non rimarrà deluso e se anche fosse, qualcosa inventerà, organizzerà per rilanciare l’ippica del Paradiso.
Pinuccio era un signore, nei modi, sempre disponibili e cordiali, e nell’anima: correva per passione e aveva corso tanto come tanta era la passione, suo il record di vittorie per un dilettante raggiunto a mille traguardi quando aveva 75 anni, nel 2004 a Le Bettole, nella sua Varese. Poi ancora in sella fino all’ultima corsa, sempre a Varese l’11 dicembre 2016 (ultima vittoria sempre a Varese il 9 agosto 2006 con Guido Luigi). 
Di li in avanti ha continuato a difendere con la sua categoria, quella dei Gentlemen Rider. Sicuramente ha sofferto nel vedere l’emorragia dei puri – quelli che corrono per divertirsi (tanto) – dover assoggettarsi a trasfusioni di professionisti (o quasi) camuffati. Ma Molteni era un uomo da battaglia e non si tirava indietro, anche quando doveva fare un passo indietro. La sua giubba, paglierino, croce di Sant’Andrea marrone e berretto marrone, è stata per anni la più vecchia d’Italia tra quelle ancora attive: ultima corsa a Pisa il 13 marzo 2015, dopo quella di Dormello.


Articoli



18/05/2017 Scomparso Molteni. Aveva 88 anni, si era ritirato a 79, vincendo da dilettante oltre 1000 corse, un record mondiale
08/02/2017 65 anni di regno per Elisabetta II, "Regina” di ogni ippico. Ecco il video di Royal Ascot che celebra la passione reale
26/07/2016 La corsa dell'anno mercoledì a Goodwood con Dettori in sella al favorito Galileo Gold
07/01/2016 Su Internet Aspettando Ribot, video del Centro Cinema del Politecnico di Milano
04/12/2015 Finale di stagione ad Hong Kong per Umberto Rispoli
21/07/2015 Lo scatto di Sognando La Cometa risolve il Livorno
03/06/2015 La galleria dei Campioni del Milano: Sirla il gran sauro de La Tesa
15/04/2015 Verso la corsa dell'Arno, origini e fascino della corsa di galoppo più antica d'Italia
27/03/2015 Ippica: primo amore di Visconti
23/05/2014 Oggi scade l'incarico a Ruffo, attuale delegato Mipaaf ai pagamenti
06/04/2014 Aspettando le punture di spillo di Michela Brambilla (mandata da Dudù)
31/03/2014 Castiglione: lontano il saldo ’12, ma è pronto gennaio ’14. Montepremi – 15%
29/03/2014 Pronti i bonifici dei premi vinti dagli esteri. Scongiurata espulsione da Comitato Pattern
22/03/2014 Domenica iTurf.it dal vivo a San Rossore in occasione del Premio Pisa
06/03/2014 Oglialoro sulle Bettole: «Per una volta priorità ai cavalli»
04/03/2014 La Provincia intervista il piromane delle Bettole
18/02/2014 Situazione pagamenti premi ottobre 2013
17/02/2014 Maslogarth e Angelino: poesia dell'ippica
14/02/2014 Morto Piero d'Inzeo, lo stilista dei 'Fratelli Invincibili'
16/12/2013 De Girolamo: «Per febbraio pagato '13 e arretrati '12»
23/08/2013 Il Gran Premio di Varese: i protagonisti di oggi, il ricordo di quelli di ieri

iTurf.it

è un progetto di:
Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano
N. 1973376 Sede Operativa Via XXV Aprile 44, 20015 Parabiago
Tel. 0331.494588 info@iturf.it
Realizza il tuo sito con i creatori di Vendopuledri.it
e tanti altri siti ippici. - Tel. 0331.494588
Ippodromi partners: